Uncategorized

Il messaggio inedito del Papa: “Le parole sono baci o coltelli, il silenzio è la lingua di Dio”

COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

Le parole, scrive “possono essere baci, carezze, farmaci oppure coltelli, spade o proiettili”. E ancora: “Siamo terroristi, quando buttiamo le bombe del pettegolezzo, della calunnia e dell’invidia“.

11/01/2021
http://www.ecomy.it

Ha ancora una volta parole per il silenzio, Papa Francesco. Come già in passato, il Pontefice torna così su un tema a lui caro, la necessità di coltivare il silenzio nelle proprie giornate, di vivere di silenzio, per non sporcare l’immagine di Dio sparlando degli altri.

Lo fa, Jorge Mario Bergoglio, in una prefazione scritta all’interno di “Non sparlare degli altri” (Effatà Editrice), l’ultimo libro di Emiliano Antenucci, frate cappuccino appassionato di mistica e di spiritualità.

Spiega il Papa: “Il silenzio è anche la lingua di Dio ed è anche il linguaggio dell’amore, come sant’Agostino scrive: ‘Se taci, taci per amore, se parli, parla per amore’”. E ancora: “Non sparlare degli altri, non è solo un atto morale, ma un gesto…

View original post 576 more words

Categories: Uncategorized

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s